Trasmissione dei colori

 

 

copia

Il Flat Coated Retriever è riconosciuto in due colori: nero e fegato.

Esiste un terzo colore, il giallo, che non è riconosciuto ufficialmente. Pertanto, in base alla legislazione vigente, nel caso in cui nasca un cucciolo giallo, lo stesso va ceduto (senza pedigree) con il solo rimborso delle spese veterinarie. E’ bene ribadire che non si tratta di una prestigiosa rarità, ma di una casistica che è auspicabile evitare.

Il colore di un cane è determinato da un fenotipo (ovvero il mantello) e da un genotipo (individuabile solo con appositi test genetici di laboratorio, che noi effettuiamo a tutti i nostri cani).

Il colore nero è quello dominante, mentre quello fegato (o giallo*) è recessivo. Il fegato porta (genotipicamente) solo il fegato mentre il flat nero può portare sia nero che fegato.

 

 

Di seguito illustriamo come avviene la trasmissione dei colori caso per caso:

Caso 1 – Due neri che portano il nero

caso 1

 

Caso 2 – Uno fegato e uno nero (che porta solo nero)

caso 2

Caso 3 – Uno fegato e uno nero (che porta sia nero che fegato)

caso 3

Caso 4 – Due neri che portano entrambi nero e fegato

caso 4

Caso 5 – Due fegato

caso 5

Caso 6 – Un nero che porta nero e un nero che porta sia fegato che nero

caso 6

 

* Il giallo, anche se non è presente nella casistica, si trasmette come il color fegato.